• Italian
  • English
Societą Italiana Musica Contemporaneailsussidiario.netABEditore
Home arrow associazione Webern
associazione Webern Stampa E-mail

 

Associazione WebernL’Associazione è intitolata alla memoria del grande compositore e direttore d’orchestra Anton Webern in quanto nella  personalità e nell’opera dell’artista austriaco vede un importante insegnamento umano e musicale di apertura all’altro da sé, di moralità artistica e di consapevolezza della tradizione da cui si proviene.  Tutti questi elementi rappresentano la sintesi ideale delle finalità sociali dell’Associazione. Essa intende infatti promuovere, sviluppare e diffondere la cultura musicale - con particolare attenzione al repertorio del XX e XXI secolo e al Teatro Musicale da camera - e gli Artisti operanti in tutto il mondo, valorizzandone l'opera, l'immagine e l'ingegno in Italia e all'Estero Tutto ciò senza discriminazioni di spazio, di tempo, di tendenze e di stili, favorendo, nel modo più completo possibile, la diffusione, la produzione e la distribuzione delle opere mediante la divulgazione, la valorizzazione artistica e d'immagine con la creazione di iniziative e servizi, anche rivolti a terzi, nei settori della cultura, del turismo, dell'arte e dello spettacolo, che soddisfino le aspirazioni proprie dei Soci.

Per la realizzazione di quanto suesposto l'Associazione si prefigge la qualificazione, il miglioramento professionale, sociale ed artistico dei Soci e dell'ambito territoriale in cui svolgerà le proprie attività.

In particolare l’Associazione si propone di:

 

  • promuovere culturalmente la musica con particolare attenzione al repertorio del XX e XXI secolo e al Teatro musicale da camera
  • valorizzare le professionalità musicali del territorio anche favorendo la creazione di opportunità e sbocchi professionali 
  • costituire un centro di produzione musicale e teatrale, operando ad alto livello artistico, individuando e gestendo idee, spazi ed attività che possano integrare e migliorare le politiche di progresso culturale ed economico del territorio
  • agire seguendo criteri di libera iniziativa ed imprenditorialità, anche ponendosi in modo concorrenziale nel mercato del lavoro 
  • favorire nel tempo la nascita di soggetti attivi che autonomamente possano concorrere a diffondere la cultura musicale nel territorio.